Silvano Danesi

Aprile 7, 2008

Itinerari - verso Fonteno - Col Traì - S.Fermo

Archiviato in: Uncategorized — Vate @ 9:22 pm
La via verso Fonteno - Col Traì - S.Fermo
Partendo dalle fontane di Parzanica, sovrastate da una santella, anticamente molto venerata in quanto dedicata ad una simbolica Pietý, evocante le durezze della vita del luogo e, proseguendo sulla strada comunale verso Vigolo, si trova, sulla destra, l’imbocco di una strada, costruita recentemente, che costeggia una vecchia via, attualmente in disuso, che porta al Col TraÏ direzione Creò.
Giunti a Col Traì si incontra una santella e poi si prosegue sull’antico tracciato per Cargadura, fino al colle di S.Fermo, attraverso la via detta ancora oggi dei Parzani (Parzè). S.Fermo era il punto di riferimento per le vallate. Sul colle si teneva, sin dal medioevo, l’8 di agosto, una festa del bestiame, che ricorda quella pi˜ antica, di Lugnasad, festivitý dedicata a Lug.

Variante - Se non si segue la strada per Col TraÏ e si prosegue verso Creò, si arriva al “giogo” delle cascine Fontanelle e si puÚ continuare per la val di Fonteno. Fra Col Traì e Fontanelle si può andare al Col de Bèrt.

Variante - Prima di arrivare al Col Traì c’è la biforcazione che porta a Col dè Rù. Appena prima della biforcazione c’è un cancello che porta alla laca dè Berù, interessante per gli speleologi. Arrivati al Col dè Rù ci sono due possibilità: si va nella pineta e si arriva attraverso questa ,ad uno stagno, oppure si scende lungo la pineta, in direzione Bratta e si incontra il ristorante “La Bratta”.

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo.

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Funziona con WordPress